Il notaio serve, soprattutto nelle visure ipotecarie

Il nuovo decreto del Governo Renzi stabilisce che, per sbrigare le pratiche relative all’acquisto di un immobile, non sia necessario un notaio, ma basterebbe un incontro da un avvocato di fiducia delle parti.

 

La burocrazia si allenterebbe, mentre si ridurrebbero i costi relativi a documenti come le visure ipotecarie, almeno secondo le intenzioni del Governo. Durissima è stata però la replica dei notai. Non si tratta solo una posizione dovuta alla professione: i notai ritengono le loro parcelle più che eque, considerati i costi che gravano sul professionista.

 

Per redigere delle visure ipotecarie (oltre all’attenzione dovuta a do Leggi tutto

Visura ipocatastale: a cosa serve

 

La visura ipocatastale (o ipotecaria) fa parte dei documenti utili per valutare un immobile dal punto di vista commerciale. Se in una semplice visura catastale si troveranno i dati inerenti all’immobile registrati al Catasto (ubicazione, valore immobiliare, dati dell’intestatario, ecc.), nella visura ipocatastale i dati relativi alla proprietà sono ulteriormente approfonditi, per rendere possibili accertamenti a livello fiscale e non solo.

 

La visura ipocatastale diventa un documento essenziale quando sull’immobile gravano delle pendenze: un mutuo non pagato che ne pregiudica la vendita, per esempio. Prima di acquistare un immobile, richiedere una visura di questo tipo significa accertarsi la bontà dell’investimento ed evitare spiacevoli sorprese dopo la firma del rogito.

 Leggi tutto

La visura catastale tra i documenti per un mutuo

Il mutuo prevede che i documenti necessari vengano presentati sia da chi chiede un mutuo per acquistare casa, sia da chi sta vendendo quell’immobile. Il richiedente del mutuo dovrà offrire maggiori documenti, perché questi serviranno a garantire la capacità di pagare le rate del finanziamento.

Chi compra un appartamento deve dimostrare la sua identitàe la sua disponibilità attraverso documenti come:

Documen Leggi tutto